Monitoraggio performance del ristorante: le strategie

monitoraggio performance del ristorante
Indice dell'articolo

La ristorazione è uno dei settori più competitivi e impegnativi dal punto di vista professionale. Non basta infatti offrire cibi gustosi e un’atmosfera accogliente, ma è necessario un attento controllo di gestione, capace di identificare i punti di forza e le debolezze dell’operato di un ristorante.

In questo articolo ti guideremo attraverso diverse soluzioni che permettono di monitorare efficacemente le performance di un locale.

Prima di procedere ti invito però a visitare la mia pagina dedicata alla consulenza per ristoratori, dove troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per capire fino in fondo tutto quello che posso fare per il tuo locale e i vantaggi che potresti ottenere grazie alla prima ora di consulenza gratuita che metto a tua disposizione.

 

Oggi il successo passa attraverso il web

Nell’era digitale è fondamentale avere una buona presenza online. Uno strumento molto potente per la promozione del proprio ristorante è rappresentato dalle piattaforme di recensioni come TripAdvisor o Google Maps che, oltre a consentire ai clienti di esprimere un giudizio sul locale, possono fornire al proprietario dati preziosi sull’andamento del business.

Tuttavia, è importante non sottovalutare il ruolo di social media come Facebook, Twitter e Instagram: qui lo staff può interagire direttamente con i clienti, pubblicizzando nuovi piatti e offerte speciali.

 

Essere presenti sui portali di prenotazione

Un altro canale da cui ricavare informazioni utili sono i siti di prenotazione come TheFork o Quandoo. Essi consentono di monitorare il numero di prenotazioni effettuate, il tasso di occupazione del locale e la quantità di clienti che tornano dopo una prima visita.

Analizzare queste informazioni può aiutare a prendere decisioni strategiche, come introdurre promozioni per incrementare il numero di coperti nei giorni feriali o durante le fasce orarie meno frequentate.

Proprio in merito al tasso di occupazione dei tavoli del tuo locale, ti suggerisco anche di dare un’occhiata a questo video dove ti spiego come calcolare il numero di coperti per fascia oraria ed avere così dati sempre aggiornati per prendere le tue decisioni.

Attenzione però a non cadere prematuramente nella trappola dei servizi di delivery. Sebbene possano essere molto allettanti, dall’altra parte nascondono dei costi per il ristoratore che a lungo andare diventano difficili da sostenere. Su questo argomento ho anche pubblicato un video molto utile sul mio canale Youtube dove vediamo insieme come valutare se il delivery convenga o meno al tuo locale che ti consiglio di guardare.

 

Mai sottovalutare il feedback dei clienti!

Ricevere un feedback diretto dai clienti è uno strumento fondamentale per migliorare l’operato di un ristorante. I commenti degli ospiti possono evidenziare criticità non individuabili dallo staff, spingendo così verso un cambiamento che porti ad aumentare la soddisfazione della clientela. Non esitare quindi a chiedere ai tuoi clienti consigli e opinioni sul servizio e sui piatti offerti: cerca di essere aperto al dialogo e pronto a recepire eventuali suggerimenti.

 

Utilizzare software di analisi dei dati

Un ulteriore strumento per monitorare le performance di un ristorante sono i software di controllo di gestione, che consentono di elaborare i dati raccolti attraverso i canali precedentemente citati in maniera automatica. Questi programmi permettono di tenere traccia di vari parametri quali incassi giornalieri, disponibilità di ingredienti nel magazzino o il tempo medio impiegato per servire un cliente.

Confrontando i dati forniti dal software con gli obiettivi prefissati, argomento che è anche sarà possibile comprendere se il ristorante è sulla giusta strada oppure se è necessario apportare modifiche per migliorarne l’efficienza.

Prima di acquistare un software costoso, dovresti anche sapere che durante il mio percorso di consulenza in affiancamento ti fornirò un potentissimo strumento utilizzabile con Excel che ti permetterà di tenere traccia di tutti i tuoi dati e costi in modo da poterli ottimizzare.

 

Non dimenticare il personale

Uno degli aspetti più importanti nella gestione di un ristorante è sicuramente il personale.

Proprio per questo, è fondamentale monitorare anche le performance dei propri dipendenti, esaminando tempi di lavoro, produttività e capacità di soddisfare efficacemente le richieste dei clienti. Il benessere del personale gioca infatti un ruolo cruciale nel successo di un ristorante: una squadra motivata ed efficiente riesce a lavorare in sintonia e ad assicurare un’esperienza di qualità ai clienti.

D’altro canto dovresti anche sapere che il personale ha un costo e quest’ultimo potrebbe incidere molto sul fatturato del tuo ristorante: monitorare le performance del tuo staff è la chiave per capire se il costo del personale sia una spesa sostenibile per la tua attività.

 

Collaborazione con aziende di mystery shopping

Una soluzione sempre più diffusa per la valutazione delle performance del personale consiste nell’affidarsi a professionisti del settore, come ad esempio le aziende di mystery shopping. Si tratta di società che inviano clienti anonimi nei ristoranti per testarne servizio e cibo, fornendo poi un dettagliato report sulle loro impressioni.

Questa pratica consente di ottenere un riscontro obiettivo sulla qualità del servizio offerto e individuare eventuali lacune da colmare in termini di professionalità del personale o efficienza del servizio.

 

I numeri sono il tuo migliore alleato

Un altro metodo molto utilizzato per avere un quadro completo dell’andamento del proprio ristorante è quello di tenere sotto controllo i numeri chiave dell’attività. Individua i principali indicatori di performance (KPI), come il tasso di riempimento, il costo medio per coperto o l’utile netto. Una volta stabiliti i valori ideali di riferimento per questi KPI e monitorati costantemente nel tempo, sarà possibile individuare tempestivamente eventuali scostamenti dalle previsioni e agire di conseguenza.

Proprio dei numeri si parla anche in modo molto approfondito nel mio articolo dedicato all’audit iniziale di un ristorante che ti consiglio di leggere.

 

Confronto con la concorrenza

Infine, ricordatevi che un altro fattore da considerare è la concorrenza nel settore della ristorazione. È importante tener d’occhio gli altri locali nella zona, analizzando le loro strategie di marketing, le offerte promozionali e i prezzi. Confrontandovi con i vostri competitor potrete identificare nuove opportunità di sviluppo o eventuali aspetti su cui intervenire per rendere il vostro ristorante ancora più competitivo.

In sintesi, il monitoraggio delle performance di un ristorante è un processo complesso che richiede attenzione e dedizione. Tuttavia, grazie alle moderne tecnologie e alle strategie indicate in questo articolo, sarà possibile individuare rapidamente le aree di miglioramento e guidare il proprio locale verso traguardi sempre più ambiziosi.

Richiedi subito una consulenza gratuita
Clicca subito sul tasto qui sotto per raggiungere la nostra area "contattaci" e richiedere la tua consulenza gratuita che ti aiuterà fin da subito a capire come far crescere il tuo ristorante.
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
Picture of Manuel Windegger
Manuel Windegger
Sono un consulente per la ristorazione e per alberghi. La mia esperienza trentennale mi ha permesso di conoscere tutti gli aspetti legati al food ed all'ospitalità. I numeri sono la mia passione in quanto sono alla base di tutte le decisioni e le strategie da implementare. Il mio obiettivo è aiutare gli imprenditori e il loro staff a migliorarsi e a raggiungere gli obiettivi economici e qualitativi attraverso i processi organizzativi, il controllo di gestione e l'ottimizzazione dei ricavi e dei costi.
Articoli correlati