Gestionale per ristoranti: cos’è e come sceglierlo

gestionale per ristoranti cos'è e come sceglierlo
Indice dell'articolo

Se sei un proprietario di un ristorante, saprai quanto sia importante gestire in modo efficiente le attività quotidiane per mantenere alto il livello del servizio offerto ai tuoi clienti. L’utilizzo di un software gestionale specifico per la ristorazione può fare la differenza.

Ma quali sono le funzioni che deve avere un buon gestionale per ristoranti? Quali sono i vantaggi che può offrire al tuo business? E soprattutto, come scegliere il software adatto alle tue esigenze? Scopriamolo insieme in questo articolo.

 

A cosa serve un gestionale per il tuo ristorante

Un software gestionale per ristoranti serve principalmente a ottimizzare le attività quotidiane del tuo locale. Grazie ad un sistema integrato, puoi gestire la produzione in cucina, l’ordine di materie prime e forniture, la pianificazione delle consegne e la gestione delle prenotazioni.

Inoltre, un buon gestionale ti permette di monitorare le attività del personale e di controllare i costi in modo efficiente. Questo non solo ti permette di risparmiare tempo e denaro ma anche di offrire un servizio migliore ai tuoi clienti.

Grazie all’integrazione con il CRM per ristorazione, puoi anche raccogliere informazioni sui tuoi clienti come gusti e preferenze, abitudini d’acquisto e dati personali. Questo ti permette di personalizzare il servizio offerto e fidelizzare la clientela.

Insomma, investire in un buon software gestionale per ristoranti è una scelta vincente, sotto tutti i punti di vista. Di fatti, fra i 10 motivi di fallimento per i ristoranti, che potete leggere cliccando qui, c’è anche “nessun controllo del proprietario”, che può portare a numerose conseguenze negative. Cosa che potete risolvere con un software gestionale.

 

Quali funzioni deve avere un gestionale per ristoranti

Per scegliere il miglior software gestionale per ristoranti, è importante sapere quali funzioni deve avere, quindi è fondamentale informarsi prima riguardo questo aspetto.

Un buon gestionale deve avere una funzione tale che debba permettere di gestire la produzione in cucina e la pianificazione delle forniture in modo efficiente. Inoltre, deve essere in grado di monitorare le attività del personale e controllare i costi relativi al cibo e alle bevande.

Un’altra funzione importante è la gestione delle prenotazioni e delle ordinazioni online, che ti permette di offrire un servizio migliore ai tuoi clienti.

Infine, l’integrazione con il CRM per la ristorazione è fondamentale per raccogliere informazioni sui tuoi clienti e personalizzare il servizio offerto. Dopo anni di servizio, avrete un database molto ampio di dati dei vostri clienti. Questi dati non sono inutili, anzi. Può essere profittevole sfruttarli all’interno di apposite strategie di marketing per la ristorazione, come ad esempio quelle proposte nel nostro articolo dedicato.

Altre funzioni utili sono avere la possibilità di gestire la contabilità e l’inventario, l’elaborazione dei report sulla performance del tuo locale e l’accesso a dati in tempo reale su vendite e fatturato. Insomma, un buon software gestionale per ristoranti deve offrire una vasta gamma di funzioni per garantire l’efficienza delle attività quotidiane del tuo locale.

 

Come scegliere il gestionale adatto al tuo ristorante

Scegliere il gestionale adatto al tuo ristorante non è una scelta facile. Prima di entrare nel merito, con alcuni esempi di software, è importante valutare le funzioni di cui hai bisogno per le attività quotidiane del tuo locale.

Successivamente, devi considerare il budget a tua disposizione e verificare che il software selezionato sia compatibile con le attrezzature in tuo possesso. Prima di effettuare un acquisto, è utile leggere recensioni di altri proprietari di ristoranti e verificare la reputazione del fornitore del software sul mercato.

È importante optare per un software con un’interfaccia user-friendly e semplice da utilizzare, così da svincolarsi dalla dipendenza di un informatico o di un esperto del software e gestire la situazione autonomamente.

Infine, è consigliabile scegliere un software gestionale che offra assistenza tecnica continua e aggiornamenti costanti per garantire l’efficienza delle attività quotidiane del tuo locale nel tempo. Prenditi il tempo necessario per valutare attentamente tutte queste opzioni prima di decidere quale gestionale sia più adatto alle esigenze del tuo ristorante.

 

I migliori gestionali per ristoranti

Ora che abbiamo capito a cosa serve un gestionale, quali funzioni deve avere, e quali considerazioni fare prima di effettuare un acquisto, vediamo insieme quali sono i migliori software gestionali per ristoranti.

 

1. Buffetti

Il software di Buffetti permette una gestione precisa ma allo stesso tempo semplice di tutte le operazioni amministrative e fiscali.

Buffetti mette a disposizione un gran numero di funzioni che semplifica il lavoro di dipendenti e gestori di un ristorante. Rende veloce la comunicazione fra cuochi e camerieri.

Questo software non si limita solo alla gestione di un ristorante, ma anche ad una catena di ristoranti, di bar o di qualsiasi altro locale. Vi farà visualizzare statistiche specifiche o complessive di tutta la catena.

A tal proposito, vi consiglierà e vi permetterà di emettere una fidelity card e tessere a punti, facendo affezionare i clienti al brand, aumentando le probabilità di ritorno nel vostro locale.

 

2. ZMenu – Zucchetti

ZMenu è un software gestionale adatto non solo per la ristorazione, ma anche per piccole paninoteche, gelaterie, bar o perfino mensa.

Questo software ha tantissime funzioni, sia nel lato pratico del servizio, sia nella creazione e modifica del menu, e dei suoi prezzi. Di fatti ZMenu permette perfino di verificare giornalmente quanto avete speso per l’acquisto degli ingredienti, e a quanto dovreste vendere i piatti del menu.

Questo è un software molto famoso e pubblicizzato. Esso è usato da Cracco stesso nei suoi ristoranti.

ZMenu integra sistemi di pagamento classici, ma anche non comuni nei ristoranti: come i buoni pasto. Questo fattore può essere un vantaggio rispetto alla concorrenza che non la usa.

 

3. New Food

NewFood è un software applicativo, che gestisce tutte le fasi lavorative che fanno parte del mondo della ristorazione, bar o locali con sala generici.

Come gli altri, tale è capace di organizzare la sala in termini di tavoli liberi e vuoti, stampa automatica della comanda nei diversi reparti (non solo cucina, ma anche cantina con i vini ad esempio), ed offrire le funzionalità essenziali per la gestione di un ristorante.

La gestione è effettuata dai dipendenti, tramite palmare (modelli Android).

NewFood lo distingue dagli altri, grazie alla presenza del modulo aggiuntivo “Beach”, per gestire anche le prenotazioni dei lettini liberi ed occupati della propria spiaggia.

 

4. Teamasystem in cloud

TeamSystem è un software che permette ai camerieri ed ai gestori di avere su un tablet tutta la situazione del ristorante sotto controllo, in termini di tavoli liberi, ingredienti disponibili e stato del magazzino.

E’ un software molto utile, perché sincronizza cucina e ordini fatti dai clienti nella sala, facendo arrivare le comande in automatico.

Vi è anche una funzione dedicata ai clienti stessi, stimolandoli ad ordinare da soli, comodamente quando vogliono, dal loro tavolo.

Oltre alle comande effettuate da sala, è possibile integrare la funzione del delivery, fatta in modo da non appesantire la cucina con gli ordini.

 

5. Jmenu

Jmenu è un software innovativo ed intuitivo da usare, grazie alla sua interfaccia molto efficace. Ha tante funzioni al suo interno, ma ciò che la rende unica è il suo sistema di ordinazione da remoto.

Infatti Jmenu vi permette di mettere tutto il vostro menu su tale software, usabile anche da telefono, e i clienti potranno ordinare da tavolo stesso loro, e la comanda arriverà direttamente alla cucina. Questo software è quindi molto consigliato soprattutto per i ristoranti con tanti tavoli e coperti, risparmiando così fatica per i camerieri: il ristorante sembrerà gestito con più ordine.

 

6. Sumup

Sumup è un software gestionale molto conosciuto nell’ambiente, non solo della ristorazione, ma anche per bar e locali che vendono alcolici e drink.

Questo vi farà, con una interfaccia molto intuitiva, osservare tutta la disposizione dei tavoli e dei clienti.

Questo software ha tantissime funzioni, quella che la rende particolare è la possibilità di offrire uno sconto su alcuni piatti in tempo reale. Per esempio, se avete tanta carne che dovete finire entro qualche giorno, allora potreste considerare l’idea di mettere degli sconti giornalieri, così da evitare eventuali sprechi.

Sumup ha inoltre un sistema molto sicuro e comodo, per i pagamenti. Bastano pochi secondi per pagare e ricevere la ricevuta.

 

In conclusione

In conclusione, un buon software gestionale per ristoranti può fare la differenza nel successo del tuo business. Grazie alle numerose funzioni offerte, puoi ottimizzare le attività quotidiane del tuo locale e offrire un servizio migliore ai tuoi clienti. Tuttavia, scegliere il software giusto non è una decisione da prendere alla leggera. È importante valutare attentamente le funzioni necessarie al tuo ristorante, il budget a tua disposizione, la compatibilità con le attrezzature elettroniche in tuo possesso e la reputazione del fornitore sul mercato.

 

📌 Quanto costa un software gestionale per ristoranti?

Il costo di un software gestionale per ristoranti varia a seconda di diversi fattori, tra cui:

  • Funzionalità: i software con più funzionalità, come la gestione del magazzino, la contabilità e l’analisi dei dati, tendono ad essere più costosi.
  • Numero di utenti: il prezzo può aumentare in base al numero di persone che utilizzeranno il software.
  • Tipo di licenza: alcuni software sono disponibili con licenze annuali, mentre altri prevedono un pagamento una tantum.

In generale, il costo di un software gestionale per ristoranti può variare da 500€ a più di 1500€ all’anno. È importante valutare attentamente le proprie esigenze e confrontare diverse soluzioni prima di scegliere un software gestionale.

🔝Quando serve un gestionale per un ristorante?

Un gestionale per ristorante può rivelarsi utile in diverse situazioni:

1. Ottimizzare la gestione del personale: Il software può automatizzare compiti come la creazione di turni, la gestione delle ferie e il controllo delle presenze, liberando tempo prezioso per il personale che potrà concentrarsi maggiormente sul cliente.

2. Migliorare l’efficienza del servizio: Prendere le comande, inviare gli ordini in cucina e gestire i pagamenti diventa più rapido e preciso con un gestionale, riducendo i tempi di attesa e aumentando la soddisfazione dei clienti.

3. Monitorare l’andamento del business: Il software fornisce dati e statistiche preziose su vendite, consumi, clienti e altro ancora, consentendo di prendere decisioni strategiche basate su informazioni concrete.

4. Ridurre i costi: Un gestionale efficiente può aiutare a ottimizzare gli stock di magazzino, ridurre gli sprechi e migliorare la gestione delle risorse, con un conseguente risparmio economico.

In generale, un gestionale per ristorante è consigliato a tutti i locali che desiderano migliorare l’organizzazione interna, aumentare l’efficienza del servizio e massimizzare i profitti.

✅ Cosa deve fare un gestionale per un ristorante?

Un software gestionale per ristoranti deve ottimizzare e semplificare le diverse attività del locale. Le sue funzioni principali includono:

  • Gestione delle prenotazioni: organizzazione dei tavoli e del calendario, con la possibilità di ricevere prenotazioni online e telefoniche.
  • Controllo delle comande: invio in tempo reale alle cucine e al bar, con aggiornamenti automatici sullo stato di avanzamento.
  • Emissione di scontrini e fatture: creazione di documenti fiscali elettronici conformi alle normative vigenti.
  • Gestione del magazzino: monitoraggio delle scorte di materie prime e prodotti finiti, con storico degli ordini e inventario.
  • Analisi dei dati: reportistica completa su vendite, incassi, clienti e performance del personale.

Oltre a queste funzionalità base, i gestionali più avanzati offrono anche:

  • Integrazione con POS e sistemi di pagamento: per velocizzare le transazioni e ridurre gli errori.
  • Funzionalità per l’asporto e il food delivery: gestione degli ordini online e delle consegne a domicilio.
  • Marketing e CRM: strumenti per fidelizzare i clienti e aumentare le vendite.
Richiedi subito una consulenza gratuita
Clicca subito sul tasto qui sotto per raggiungere la nostra area "contattaci" e richiedere la tua consulenza gratuita che ti aiuterà fin da subito a capire come far crescere il tuo ristorante.
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
Picture of Valerio Tesi
Valerio Tesi
Freelance specializzato nel posizionamento di siti web su Google, seo on page e seo off page. Collaboro con Manuel da ormai diversi anni e abbiamo seguito insieme alcuni clienti importanti nel settore della ristorazione. Con il mio operato posso aiutarti a posizionare la tua attività su Google e sulle mappe locali per attirare un maggior numero di clienti.
Articoli correlati